OFFICINAE VERDI: OBIETTIVO EDIFICI A ENERGIA QUASI ZERO

01 dic OFFICINAE VERDI: OBIETTIVO EDIFICI A ENERGIA QUASI ZERO

  Officinae-Verdi-Buildings-Day

Officinae Verdi partecipa al Buildings Day nell’ambito di COP21 per implementare le best practice di efficienza energetica in edilizia

Officinæ Verdi, primo player nazionale per l’efficienza energetica nel settore Real Estate con 1milione mq gestiti, nell’ambito del Green Building Council partecipa al Buildings Day, evento dedicato all’efficienza energetica in edilizia, in calendario per il 3 Dicembre nell’ambito della COP21 di Parigi.

Obiettivo dell’incontro: implementare lo scambio di best practice per migliorare l’efficienza energetica nel settore Real Estate attraverso soluzioni finanziarie e scelte tecnologiche innovative nell’ottica futura di raggiungere edifici a “energia quasi zero”, che riducano al minimo i consumi energetici e utilizzino per lo più energia generata da fonti rinnovabili.

“Il Real Estate – spiega Giovanni Tordi Amministratore Delegato Officinæ Verdi – è uno dei settori con le più alte potenzialità di risparmio energetico: in Italia, il patrimonio edilizio è costituito da 63 milioni di immobili circa (Agenzia delle Entrate 2013) ed è uno dei più vecchi d’Europa. Il 60% degli edifici hanno più di 45 anni, sono antecedenti cioè all’emanazione della prima legge sul risparmio energetico e mediamente consumano il triplo di quelli di recente costruzione, sia per il tipo di materiali utilizzati, che per le scelte progettuali effettuate”.

Officinae Verdi facilita gli investimenti in efficienza energetica svolgendo un ruolo di cerniera tra finanza reale ed economia reale, grazie ad un lavoro di due diligence finalizzato a valutare la sostenibilità economica delle scelte tecnologiche.

Primo passo in questo modello è l’energy analysis, che fornisce un quadro di dettaglio dei consumi energetici (elettrici e termici) di un edificio e identifica le aree di inefficienza. In seguito viene elaborato un report per proporre interventi gestionali finalizzati ad ottimizzare il funzionamento di impianti e sistemi, o interventi di riqualificazione vera e propria con tecnologie green-tech. In questo caso, alla proposta è associato un energy plan, con le soluzioni più sostenibili dal punto di vista economico-finanziario per abbattere i costi di fornitura energetica e recuperare competitività. Segue poi il Business Plan, nel quale vengono sintetizzati tutti i parametri dell’investimento e i ritorni dei singoli interventi o degli interventi combinati.

Officinae Verdi effettua poi tutte le valutazioni necessarie per l’arrangement finanziario dell’operazione e il coinvolgimento di tutte le parti necessarie per il buon fine dell’operazione (Fondi, Banca, etc). Una volta valutata positivamente la struttura finanziaria delle operazioni, si procede con la fase realizzativa delle opere di riqualificazione energetica, alla quale poi si lega la fase di O&M (manutenzione).

Il monitoraggio dei consumi energetici viene effettuato tramite la piattaforma sviluppata da mætrics, che permette di gestire tutti gli aspetti inerenti all’energia: individuare le inefficienze e quantificare gli sprechi, controllare il funzionamento degli impianti, ottimizzare gli interventi di manutenzione attraverso sistemi di alert e ticketing, monitorare l’andamento economico-finanziario connesso agli interventi di riqualificazione effettuati.

Scarica il comunicato