Prelios entra in OfficinÆ Verdi

09 apr Prelios entra in OfficinÆ Verdi

 

Prelios_Officinae_VerdiMilano, 8 Aprile 2015 – Il Gruppo Prelios, leader italiano ed europeo nel settore del real estate e dei servizi immobiliari, punta sulla green economy in partnership con UniCredit e WWF, entrando con una quota pari al 39% in Officinæ Verdi, l’energy efficiency group nato dalla joint venture tra UniCredit e WWF. Il valore complessivo dell’operazione è di 1,5M€.

Officinæ Verdi (di seguito OV) è il primo operatore nell’efficienza energetica in Italia, con progetti in sviluppo sui prossimi 3 anni per oltre 150M€. Con l’ingresso del nuovo alleato nel settore del real estate, OV raggiunge un valore di mercato di 3,85M€, triplicando il valore in poco più di 2 anni.

Nel 2014 OV ha chiuso il bilancio in attivo, con ricavi consolidati pari a 7,9M€, in crescita del 39% rispetto al 2013, grazie allo sviluppo di un modello di business altamente innovativo per l’elevato mix di competenze tecnico-finanziarie ispirato alla green economy e volto alla creazione di valore di medio lungo termine; nonché alla sigla di importanti accordi strategici con Conad e Telecom.

Gli interventi di riqualificazione energetica di Officinæ Verdi avvengono grazie ad un modello integrato che coniuga elevate competenze tecnico-finanziarie. L’approccio di OV è innovativo in quanto supportato da Mætrics® Advanced, una “piattaforma intelligente” che è in grado di individuare gli sprechi, ottimizzare la manutenzione e monitorare i ritorni economici degli interventi per gli investitori. Sviluppato e lanciato sul mercato da alcuni mesi, Mætrics® permette la gestione e misurazione h24 degli “sparks”, ovvero gli sprechi energetici ed economici. In un mercato che in Italia vale potenzialmente 64MLD€ all’anno (fonte Politecnico Milano), OV stima che il valore potenziale recuperabile, solo nel settore del Real Estate, sia di 12MLD/€ l’anno.

Con l’ingresso di Prelios al 39%, UniCredit avrà il 26%, Fondazione WWF l’8,2% e Solon, il partner industriale, avrà il 26,8%. Massimo Caputi entra come vicepresidente a fianco del Presidente Paolo Fiorentino e dell’Amministratore Delegato della società Giovanni Tordi.

 “Obiettivo è puntare all’efficienza energetica come driver strategico di sviluppo della green economy in Italia e in Europa, un mercato questo, che secondo le ultime stime WWF, potrebbe generare al 2020, a livello europeo, un volume di affari per 300 miliardi di euro/anno e 20 milioni di posti di lavoro, più o meno l’equivalente del Piano Juncker di rilancio dell’economia europea – ha dichiarato Paolo Fiorentino, che ricopre il ruolo di Vice Direttore Generale UniCredit e Presidente Officinæ VerdiL’ingresso di Prelios nella società con un ruolo importante, ci consentirà di imprimere un’ulteriore accelerazione ai nostri piani di sviluppo sul mercato”.

 Illustrando l’operazione strutturata e curata, in particolare, da Raffaella Di Sipio, Head of Business & Corporate Prelios, Massimo Caputi, Vice Presidente Esecutivo Gruppo Prelios e da oggi Vice Presidente di Officinæ Verdi, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi per aver portato a buon fine, in tempi record, questa operazione che ci vede oggi entrare nel mercato dell’efficienza energetica. OV è una società giovane, a elevato potenziale, in grado di generare operazioni e investimenti con ritorni interessanti e ad alto contenuto di innovazione: la gestione energetica avviene con sistemi altamente innovativi in grado di misurare performance, isolare gli sprechi, ridurre i costi operativi e di manutenzione. Questa operazione è in piena coerenza con l’obiettivo che ci siamo posti nel nuovo Piano Industriale di Prelios, consapevoli dell’importanza dell’efficienza energetica per generare valore lungo tutta la filiera del real estate.”

 “Officinæ Verdi rappresenta, oggi, un vero e proprio “motore” di innovazione e sviluppo per la green economy – ha dichiarato Giovanni Tordi, AD Officinæ Verdi, illustrando il modello di business – sviluppiamo e gestiamo operazioni con approcci e modelli finanziari evoluti. Un ruolo che ci viene riconosciuto anche all’estero, dove siamo divenuti advisor per la Comunità Europea su progetti Smart Cities. Abbiamo progetti in fase di sviluppo per oltre 150M€ sui prossimi 3 anni. Siamo molto impegnati nel real estate, dove UniCredit e Prelios ricoprono una posizione chiave di mercato, e nel quale OV ha già sviluppato un know how avanzato di gestione dell’energia consentendo agli investitori e asset owners di recuperare valore/mq.

Scarica il comunicato